• amicizia
  • spirito di squadra
  • lealtà
  • impegno
  • etica sportiva

GIANLUCA CECCHINATO MEDAGLIA D’ARGENTO

Riccione 30 aprile 2014

Un grandissimo risultato quello di Gianluca Cecchinato, nella prima giornata dei Campionati Italiani Under 14 in corso a Riccione, Medaglia d’Argento nella Sciabola categoria Giovanissimi. Per il secondo anno consecutivo, cosa difficile e assai rara, il nostro fantastico sciabolatore si fregia del titolo di Vice Campione Italiano. Una gara che ha condotto, come sempre, con la massima concentrazione e determinazione fin dall’inizio, macinando vittorie una dietro l’altra senza risparmiarsi. Superata brillantemente la fase dei gironi eliminatori, ha iniziato la lunga e difficile parte del tabellone delle dirette con una grande volontà  di vincere, sapeva di non potersi permettere di far meno dello scorso anno. Infatti, uno dopo l’altro ha vinto tutti gli assalti della prima parte del tabellone, con Christian Ferrari di Roma, poi con il torinese Pietro Bertola. A quel punto si apriva la finale della gara, nei quarti, un entusiasmante Gianluca ha battuto con un netto 10 a 6 il forte livornese Pietro Torre. Nel secondo tempo, dal parziale a suo sfavore di 5 a 2, è risalito in pedana con l’ordine del suo Maestro Cosimo Melanotte “non puoi perdere” è così è stato. Lanciando stoccate da manuale ha scatenato tutte le sue risorse, precludendo ogni possibilità  all’avversario. Ecco quindi la meritata semifinale, fotocopia dello scorso anno con lo stesso avversario, Alessandro Lucarini di Frascati, nuovamente vittoria con 10 a 9 e accesso alla finale. Qui, purtroppo, si è trovato ad affrontare il napoletano Giorgio Marciano nella sua giornata migliore dell’anno, un incontro con esito incerto fino alla fine, una grande tecnica da entrambi le parti, con un continuo applauso e meraviglia del pubblico entusiasmato, risultato finale 10 a 8 per Napoli. Comunque una grandiosa affermazione di Gianluca, lui sa che non finisce qua, si sta già  preparando per la grande rivincita che sicuramente arriverà !!!. Nella stessa gara, gli altri sciabolatori impegnati si sono fermati nei turni precedenti, Giulio Giurisato nei sedicesimi, Filip Verzea, Andrea Marigo e Luigi Geremia, alle prime dirette. Sempre nella prima giornata, nella sciabola femminile categoria Giovanissime, bellissima gara di Benedetta Fusetti, undicesima ad un passo dalla finale. Nel turno precedete invece si sono fermate Fanny Di Lenna e Agnese Moro, stessa cosa alle prime dirette hanno fatto Charra Mendoza e Silvia Nardo. Nella Sala accanto in una gara affollatissima di 150 atlete di fioretto femminile categoria giovanissime, la nostra bravissima Gaia Fabbri Colabich si è arresa nei sedicesimi di finale, dopo aver superato brillantemente i numerosi assalti di diretta dovuti affrontare in una gara difficilissima e con un gran numero di partecipanti. Nella stessa gara Julia Rami si è fermata ai primi incontri di diretta. Complimenti a Gianluca e a tutti gli atleti ed atlete di questa bellissima giornata da tutto il Petrarca Scherma e altrettante congratulazioni ai Maestri Cosimo Melanotte, Ugo Galli, Stefano Di Muro, Giirgia Galesso, soddisfattissimi del bell’inizio di questi Campionati.

Gianluca Cecchinato Medaglia D'Argento Campionati Italiani 2014